+39 347 2513730
KvB

Galateo Blog

30. Mar
2016
Verfasser:
KvB

Il cucchiaio gourmet: la scarpetta con stile

Fare la scarpetta con il pane è uno dei fauxpas più grandi per il galateo in tavola.

“Che peccato!”, devono aver pensato gli Chef francesi Paul Bocuse e i fratelli Troisgros (inventori della Nouvelle Cuisine) e hanno così inventato il cucchiaio Gourmet, un cucchiaio piatto con una piccola intaccatura sul lato, con l’aiuto del quale si riesce a raccogliere ciò che rimane della salsa nel piatto.

Il cucchiaio Gourmet viene utilizzato nell’alta gastronomia per i dessert, le salse e talvolta per il pesce.

Grazie alla sua forma particolare può essere infatti utilizzato al posto del coltello (da pesce), per sfilettare e trinciare il pesce. In questo caso l’ospite trova il cucchiaio Gourmet già in tavola a destra del proprio piatto, e come tutti i coltelli e cucchiai viene tenuto nella mano destra. Di solito invece il cucchiaio Gourmet viene portato dal personale di servizio insieme alla pietanza per la quale è previsto il suo utilizzo.

In alcuni ristoranti questo cucchiaio viene proposto insieme a pietanze di carne accompagnate da una salsa. In questo caso l’ospite mangerà la sua vivanda con forchetta e coltello, e potrà poi utilizzare il cucchiaio Gourmet per gustarsi la salsa rimasta nel piatto.

Questa posata speciale può essere anche molto utile per mangiare le variazioni dei dessert serviti su piatti piani. Grazie all’insenatura laterale si riescono a tagliare pezzi di frutta o tortini senza fare danni. Gelati, budini e semifreddi possono essere gustati come con un cucchiaio normale.

Ultimamente si vede il cucchiaio Gourmet anche abbinato a specialità di pasta fresca con salse molto elaborate. Qui l’utilizzo è permesso, come anche per la carne, quando sul piatto rimane solo la salsa.

Ecco, ora sapete a cosa serve questo cucchiaio un po’ storto, grazie al quale potrete gustarvi tutte le salse con stile!

Zum Blog zurück
Nach oben