+39 347 2513730
KvB

Galateo Blog

13. May
Verfasser:
KvB

La festa di compleanno: in casa o fuori?

Se decidete di festeggiare il vostro compleanno in un locale pubblico e non volete o potete offrire tutto voi, dovete dare delle indicazioni chiare agli invitati su eventuali costi aggiuntivi già al momento dell’invito.

Se per esempio vi fa piacere festeggiare con gli amici in un ristorante, ma il vostro budget non permette di offrire la cena a tutti, potreste scegliere la formula: niente regali, ognuno paga la propria parte della cena, le bevande sono offerte da voi.

Dove invece è prevista una quota d’ingresso, una serata a teatro, un concerto, una manifestazione, potreste offrire l’ingresso oppure le bevande dopo.

In ogni caso però va chiarito prima, indicandolo direttamente nell’invito! Per limitare la spesa a persona, potreste rinunciare ai regali, per non obbligare gli invitati a una doppia spesa.

Per evitare malintesi e quindi anche malumore, la soluzione più semplice per chi ha un budget limitato ma non vuole rinunciare a festeggiare con gli amici, rimane sicuramente la festa informale in casa. Una festa è una festa, poco importa del tipo di posate, piatti o decoro. Un aperitivo lungo, un piatto di pasta o la torta dopo cena, sedie o cuscini e un po’ di buonumore, l’importante è che voi siate rilassati e felici. Controllate prima di avere abbastanza bicchieri e piatti in casa e avvisate eventualmente i vicini.

In qualsiasi caso vale: patti chiari, amicizia lunga, se il vostro invito prevede una spesa da parte degli invitati dovete dirlo prima. E sopratutto non dovete offendervi se qualcuno decide di rinunciare!

Zum Blog zurück
Nach oben

Mit dem Besuch dieser Webseite erklären Sie sich damit einverstanden, dass wir Google Analytics benutzen. Hier mehr zum Datenschutz.

OK