+39 347 2513730
KvB

Galateo Blog

17. Jul
2015
Verfasser:
KvB

La valigia bon ton

Mi chiede L., una cliente molto cara: "Sto per partire per un viaggio di tre giorni nelle città della Germania del nord. Tante gite e sight seeing. Esistono delle regole per preparare una valigia veramente bon ton?"

L’abbigliamento è una delle cose che determinano l’impressione che facciamo sugli altri. Infatti, il cervello umano ci mette meno di tre secondi per formasi un’opinione su chi ci troviamo di fronte. In così poco tempo, è impossibile capire il vero carattere di una persona, e sono quindi altre variabili che diventano fondamentali, tra cui l’abbigliamento, accessori, trucco, acconciatura, odore, postura, mimica e gestualità. Per quanto riguarda la scelta dell’abbigliamento, bisogna ricordarsi che il galateo prescrive per ogni occasione un dress code. Questo vale naturalmente anche per le vacanze, sopratutto se andiamo in posti pubblici, frequentati da altre persone. Tutti sappiamo che nelle chiese cattoliche e ortodosse è previsto un dress code specifico: pantaloni lunghi per i Signori e ginocchia e spalle e gambe coperte per le Signore. Questo vale anche per tutti i ristoranti di un certo livello, anche in piena estate. Se ci rechiamo poi in Paesi esotici, è bene informarsi prima sulle regole del posto, sopratutto per le Signore. Per un viaggio come quello descritto sopra, non esistono vere e proprie regole del galateo, ma si possono fare comunque alcune considerazioni sulla valigia ‘perfetta’ per un tour delle città del nord: pantaloni comodi, di cotone o lino, o eventualmente un jeans classico, da abbinare a scarpe comode, ballerine e un tacco per la sera. Se sono previste serate all’Opera o teatro, la scarpa dovrebbe essere chiusa davanti, quindi un décolleté classico è la scelta più giusta. Per le serate eleganti ci vuole un vestito lungo o da cocktail, altrimenti va bene una gonna (o un pantalone elegante) con una camicia di seta. Per il giorno un vestito estivo, di lino o cotone, oppure pantaloni con camicia o maglietta. Ricordatevi di impacchettare tutto in carta velina, così evitate di dover stirare i vestiti ogni volta che li tirate fuori. Buon viaggio!

Zum Blog zurück
Nach oben